SCIENCE FESTIVAL IN GENOA – A SPECIAL EVENT OVER THE REAL

Versione Italiana

Tuesday, October 27, it took place the first of the visits organized by TalentTour fot the Scienza Festival in Genoca:
Festival della Scienza

ETT staff welcomed us in the beautiful hall of Villa Fieschi in Sestri Ponente (Genoa) to take us on a wonderful journey through a century of industrial innovation in our city.

One hundred years ago, at the beginning of the Great War, Ansaldo Aeronautical Establishment was in this area of Genoa and here theshipwrights and carpenters of the navy built the first airplanes, made of wood and canvas as boats

A F1_aereiAfter the war, the factory was converted. It was the era of the great ocean liners and workers adapted their skills to a new production,building furniture and decorations for the big ships.
The shipbuilding industry was changing: the hulls were made of metal; the German and the English workers were much more competent of these new technologies.

But in the thirties, in the Ansaldo Shipyards, the gap in knowledge and technique had already been filled.
The Rex, the most innovative ship in that time, was born few hundred meters from Villa Fieschi.
The fluid dynamics of trout was studied to design the keel. It was the first big ship with air conditioning on board. This and other dozens ofinnovations made the Rex the most futuristic ship for its time.
The Rex was the most innovative ship, but also the fastest one. It broke the record in transatlantic crossing and grabbed the blue ribbon to the Germans. In a few years, Genoese workers achieved excellence in design and manufacture
.

A F2_RexThe time journey comes to the present. Even today (as yesterday) every innovation, even the most technological one, brings with itself achange and a community transformation, as the multidisciplinary team of ETT, a company founded in 2000 in Sestri Ponente.
In recent years this reality has grown and has been able to transform, holding together different techniques and knowledge and finding a balance between what they can do and what they dream to be able to do.

Today ETT is a leader in the Digital Heritage arena and provides high technology services and systems to the market both in Italy and abroad.

A FETT

During the visit ETT staff showed, for example, how Italian cultural heritage can be promoted, turning a simple visit to a museum in an authentic multi-sensory experience.
The participants had the opportunity to see innovative products designed for museums and exhibitions
.

But ETT is very active also in Smart Tourism and Smart Interactive Learning areas, designing applications based on modern technologies like Augmented Reality (AR) and Virtual Reality (VR).
Then during the visit everyone was able to enjoy immersive experiences using devices or wearing 3D viewers such as Google Glass, andSamsung Gear Oculus Rift VR.

The tour lasted about two hours and was really a success.
Let us quote some significant moments, hoping to receive you as our guests very soon
:

 

Giancarlo Gaimari

FESTIVAL DELLA SCIENZA – UN EVENTO SPECIALE OLTRE IL REALE

English version

Martedì 27 ottobre si è svolta la prima delle visite organizzate da TalenTour nell’ambito del programma del Festival della Scienza:
Festival della Scienza

Lo staff di ETT ci ha accolto nello splendido salone di Villa Fieschi a Sestri Ponente per farci fare un meraviglioso viaggio nel tempo attraverso un secolo di innovazione industriale nella nostra città.

Cento anni fa, all’inizio della Grande Guerra, in questa zona di Genova c’era lo Stabilimento Aeronautico Ansaldo, dove si costruivano i primi aeroplani, fatti di legno e di tela come le imbarcazioni. A costruirli c’erano i maestri d’ascia e i carpentieri della marineria.

A F1_aereiFinita la guerra, lo stabilimento fu riconvertito. Era l’epoca dei grandi transatlantici e i lavoratori adattarono le loro competenze ad una nuova produzione, costruirono mobilio e arredamenti per quelle grandi navi.
La cantieristica navale stava cambiando, gli scafi erano costruiti sempre più in metallo, e su queste nuove tecnologie Tedeschi e Inglesi erano molto avanti.

Ma negli anni trenta, nei Cantieri Navali Ansaldo, il gap di saperi e tecnica era già stato colmato.
A poche centinaia di metri da Villa Fieschi, nasceva il Rex, la nave più innovativa dei suoi tempi.
Per progettarne la chiglia si era studiata la fluidodinamica delle trote. Era la prima grande nave con aria condizionata a bordo. Questa e altre decine di innovazioni la rendevano una nave avveniristica per i suoi tempi. Il Rex fu la nave più innovativa, ma anche la più veloce. Battè il record nella traversata transatlantica e strappò il nastro azzurro ai tedeschi. In pochi anni i lavoratori genovesi seppero colmare il gap e raggiungere un’eccellenza di progettazione e produzione.

A F2_RexIl viaggio nel tempo arriva al presente. Anche oggi (come ieri) ogni innovazione, anche la più tecnologica, porta con sé un cambiamento che ci parla di persone e di comunità che si trasformano, come il team multidisciplinare di ETT, azienda nata nel 2000 a Sestri Ponente.
In questi anni questa realtà è cresciuta e si è saputa trasformare, tenendo insieme tecniche e saperi diversi e trovando un equilibrio tra ciò che si sa fare e quello che si sogna di poter fare.

Oggi ETT è leader nel settore del Digital Heritage e fornisce servizi e sistemi a elevato contenuto tecnologico sia in Italia sia all’estero.

A FETT

Durante la visita lo staff di ETT ha dimostrato, per esempio, come si può valorizzare il nostro patrimonio culturale, trasformando una semplice visita al museo in un’autentica esperienza multisensoriale.
I partecipanti hanno avuto modo di vedere prodotti innovativi progettati per musei e per mostre.

Ma ETT è anche attiva nei settori dello Smart Tourism e dell’Interactive Learning, progettando applicazioni basate su moderne tecnologie come la Realtà Aumentata e la Realtà Virtuale.
Durante la visita quindi tutti hanno potuto fare esperienze immersive usando dispositivi o indossando visori 3D come Google Glass, Oculus Rift e Samsung Gear VR.

Il tour è durato circa due ore, riscuotendo molto successo tra il pubblico.

Ne riportiamo alcuni momenti significativi, sperando di avervi presto come nostri ospiti:

 

Giancarlo Gaimari

Futuro Prossimo e TalenTour per orientamento e formazione

Stimolare la crescita tramite l’incontro con imprese ed organizzazioni di eccellenza: questa è la missione di TalenTour e Lunedì 27 Ottobre abbiamo avuto l’onore di essere noi stessi a presentarci al gruppo di studenti selezionati per l’iniziativa Futuro Prossimo.

logo-futuro-prossimo

Abbiamo condiviso la sessione dal titolo “Alla scoperta del mondo delle imprese” con Enrico Botte, Presidente dei Giovani Industriali di Genova e direttore del Gruppo FOS, affiancando all’esperienza personale di un giovane imprenditore i “momenti magici”  delle nostre visite e la nostra storia personale.

Ecco le slides presentate durante la conferenza
Ecco le slides presentate durante la conferenza

Filo conduttore della chiacchierata, moderata da Vincenzo Guarnieri, lo spirito di iniziativa per costruirsi la strada verso il futuro, adattandosi e creando le opportunità  di crescita a 20 come a 50 anni.

 

 

TalenTour si presenta al Festival della Scienza!

Sono incominciati venerdì 23 gli incontri e gli eventi di TalenTour nell’ambito del Festival della Scienza!

Nel primo appuntamento raccontiamo la nostra  esperienza con le visite di impresa, coadiuvati dall’eccellenza italiana in questo campo: il Professor Riccardo Beltramo del Dipartimento di Management dell’Università di Torino.

Ecco la presentazione che abbiamo condiviso con il pubblico.

Conferenza 23 Ottobre - Cover

Continue reading TalenTour si presenta al Festival della Scienza!

Internet Festival 2015 – Forme di Futuro

English Version

E dopo la prima esperienza di successo degli Inviati Speciali di TalenTour, questa volta siamo felici di presentarvi Nicola Ciulli, inviato speciale all’Internet Festival 2015 tenutosi a Pisa.

Nicola CiulliNicola Ciulli è co-fondatore e Responsabile delle attività di Ricerca e Sviluppo di Nextworks, una PMI innovativa e dinamica, con sede in Toscana, che ha molti progetti di Ricerca e Sviluppo. Nicola è laureato in ingegneria delle telecomunicazioni all'Università di Pisa e Scuola superiore di studi universitari e di perfezionamento Sant'Anna (1997). Frequentemente è tra i relatori principali per rappresentare le prospettive delle PMI sul futuro di Internet e del networking, svolge anche un ruolo come esperto esterno per la comunità europea nella revisione di progetti, con più di 10 anni di esperienza (FP6, FP7 and H2020)

Nicola ha partecipato ad una sessione di esperti (Evoluzione e Rivoluzione di Internet) organizzata da Stefano Giordano responsabile del Gruppo di ricerca sulle Reti di Telecomunicazioni dell’università di Pisa  in collaborazione con Gino Carrozzo di Nextworks con lo scopo di evidenziare alcune delle principali evoluzioni tecnologiche del futuro di internet.

 

Ma lasciamo la parola a Nicola per raccontarci la sua esperienza


 

L’obiettivo principale è stato quello di discutere con gli esperti invitati provenienti da industrie leader e ricercatori come Software Defined Networking, Network Function Virtualization e RINA (Recursive InterNetwork Architecture) possono cambiare e migliorare le reti ed i servizi in Internet.
Un’occasione unica per i ricercatori, studenti e appassionati di rete per ottenere anteprime sui principali indirizzi strategici in questo settore, avendo anche l’opportunità di individuare contesti per impegnarsi con la comunità di telecomunicazioni, fornitori e ricercatori che stanno implementando questo cambiamento di Internet.
L’evento è stato sponsorizzato dal progetto PRISTINE, finanziato dalla Commissione della Comunità Europea nell’ambito del programma FP7, al quale Nextworks partecipa.

pristine_logo-1

Internet è cresciuto fino ad un punto che interconnette miliardi di utenti, che gestiscono una vasta gamma di applicazioni di networking scambiando petabyte di dati attraverso la rete. E’ opinione piuttosto unanime che Internet – e la rete a pacchetti in generale – abbia innovato gli stili di vita e reso obsolete le comunicazioni rese possibili dai tradizionali circuiti telefonici a commutazione  e dalle reti televisive. Tuttavia, la dimensione, l’architettura e la portata dell’attuale rete Internet rendono l’innovazione e la sostenibilità a lungo termine molto difficile, dal momento che anche piccoli cambiamenti avvengono attraverso l’accrescimento di soluzioni puntuali

Negli ultimi dieci anni reti, server, tecnologie di archiviazione e le applicazioni hanno subito cambiamenti significativi con l’introduzione della virtualizzazione, sovrapposizioni di rete, e orchestrazione. Tali tecnologie hanno permesso agli operatori di rete e fornitori di servizi di introdurre facilmente una varietà di hardware (proprietario), al fine di migliorare la loro gestione della rete, nonché il rapido lancio di nuovi servizi per tenere il passo con la domanda degli utenti. Oggi Internet si presenta come una concatenazione di reti con molte funzioni distribuite, realizzata da una pletora di apparati intermedi altamente specializzati per i firewall, deep-packet inspection (DPI), Network Address Translation (NAT), il traffico scrubbing, etc. Software Defined Networking (SDN), Network Functions Virtualization (NFV), Service Function Chaining (SFC) e piattaforme programmabili di trasformazione del flusso di rete , possibilmente basate su hardware commodity, stanno emergendo con la promessa di evolvere verso l’alta flessibilità dell’architettura delle nostre reti

Allo stesso modo, i nuovi modelli di traffico (ad esempio all’interno dei data center) e i volumi previsti per dispositivi connessi richiedono un superamento della attuale architettura TCP / IP di Internet, per superare i limiti e vincoli di stratificazione, di indirizzamento, di sicurezza, di qualità del servizio  e di mobilità. RINA sta emergendo come nuova architettura di rete basata sul principio fondamentale che il networking è solamente comunicazione tra processi distribuiti.

Nicola Ciulli


Quindi grazie all’inviato speciale Nicola Ciulli per che ci ha raccontato l’evoluzione e rivoluzione in Internet


Immagine di Copertina: Tuscanypeople

Internet Festival 2015 – Shaping the Future

Versione Italiana

Following the succesful experience of TT’s Special Envoys, this time we are glad to introduce you Nicola Ciulli, special envoy at Internet Festival 2015 in Pisa.

Nicola CiulliNicola Ciulli is co-founder and head of Research & Development activities at Nextworks, an innovative & dynamic SME, based in Tuscany, Italy, with a lot of investment in R&D activities. He holds a degree in Telecommunication Engineering from the University of Pisa and SSSUP S. Anna (1997). He is a frequent keynote speaker representing SME perspectives on Future Internet & Networking contexts, and serves as external expert in EC evaluations, project reviews and call observations, with 10+ years of experience (FP6, FP7 and H2020)

Nicola attended to an expert session (Evolution and Revolution in the Internet), organized by Stefano Giordano from the  Telecommunication Network research Group at University of Pisa together with Gino Carrozzo from Nextworks to highlight some of the major technological advancements of the future Internet.

 

But let Nicola to tell us about his experience.


 

The main goal was to discuss with invited experts from leading industries and researchers how Software Defined Networking, Network Function Virtualization and RINA can change and enhance the networks and the services in the Internet.
A unique opportunity for researchers, students and network enthusiasts to get highlights on the major strategic directions in this area, having also the opportunity to identify frameworks for engaging with the community of telcos, vendors and researchers who are implementing this Internet change.
The event has been sponsored by the PRISTINE project, funded by the European Commission under FP7, where Nextworks is participating.

pristine_logo-1

The Internet has grown to a point that it interconnects billions of users, who run a wide range of networking application and exchange petabytes of data through the network. It is quite unanimous opinion that the Internet – and the packet network in general – innovated lifestyles and made obsolete the communications made possible by the traditional circuit switched telephone and television networks. However, the size, architecture and scope of the current Internet make innovation and long-term sustainability very difficult, since even minor changes happen through the accretion of point solutions

In the last decade networks, servers, storage technologies, and applications have all undergone significant changes with the introduction of virtualization, network overlays, and orchestration. Such technologies have allowed network operators and service providers to easily introduce a variety of (proprietary) hardware-based appliances in order to improve their network manageability as well as rapidly launch new services, keeping up with the pace of their users demand. The current Internet looks like a concatenation of networks with many distributed functions, implemented via a plethora of highly specialized middle boxes for firewalls, deep-packet inspection (DPI), Network Address Translation (NAT) , traffic scrubbing, etc. Software Defined Networking (SDN), Network Functions Virtualization (NFV), Service Function Chaining (SFC) and programmable network flow processing platforms, possibly based on commodity hardware, are emerging with the promise to evolve towards high flexibility the architecture of our networks

Similarly, the new traffic patterns (e.g. within the data centers) and the forecasted volumes of connected devices demand for a move beyond the current TCP/IP architecture of the Internet, to overcome limitations and constraints in layering, addressing, security, quality of service, mobility. RINA (Recursive InterNetwork Architecture) is emerging as clean slate network architecture based on the fundamental principle that networking is only distributed inter-process communication.

Nicola Ciulli


So thanks to TalenTour’s Special Envoy Nicola Ciulli for telling us about the Evolution and Revolution in the Internet


Cover Image: thanks to Tuscanypeople

LuBeC 2015: l’innovazione al servizio della cultura

English Version

Con il LuBeC 2015, TalentTour ha sperimentato con successo la formula degli inviati speciali che, ovviamente andiamo subito a presentarvi.

MarcoTedeschiMarco Tedeschi è laureato in ingegneria elettronica. Dopo una pluriennale esperienza, come dipedente, nel settore ICT ha fondato la sua azienda, SmartEden, con la missione di innovare tramite tecnologia smart e management efficace
Marco GandinoMarco Gandino è laureato in Filosofia Estetica. Ha curato alcune mostre di artisti emergenti del cuneese e si occupa di ricostruzione storica all’interno della associazioni Terra Taurina e La-Storia

E dopo aver presentato i nostri inviati speciali lasciamo spazio a loro

Continue reading LuBeC 2015: l’innovazione al servizio della cultura

23, 27 e 30 Ottobre: TalenTour al Festival della Scienza 2015

La missione di TalenTour è dare stimoli positivi tramite visite di impresa, creando occasioni di incontro tra aziende protagoniste dell’eccellenza e dell’innovazione ed un pubblico curioso e motivato, come il pubblico del Festiva della Scienza!

Nel programma del Festival siamo protagonisti di due eventi, distribuiti su tre giorni. Ecco i riferimenti per prenotare e le indicazioni per raggiungere gli eventi:


Incontrare Imprese, Stimolare la Crescita

Conferenza, Venerdì 23 Ottobre, ore 17 Biblioteca Berio, Via del Seminario 16 Genova Centro.

Per prenotare la conferenza usate il pulsante qui sotto per andare direttamente alla pagina del programma

Programma del Festival

Racconteremo quello che abbiamo fatto nel primo anno di attività, e di come le visite di Impresa siano una opportunità importante per il pubblico e per le aziende ed intendiamo farlo nel modo diretto e coinvolgente che caratterizza gli eventi di TalenTour!

Festival della Scienza e TalenTour

Saranno con noi  Il Prof. Riccardo Beltramo e la Dott.ssa Beatrice Pairotti,  del Dipartimento di Economia dell’Univestità di Torino, protagonisti delle iniziative di visita di Impresa  Destinazione Impresa e Made In Piemonte.

Qui sotto la mappa per raggiungere la conferenza, partendo da Piazza De Ferrari.


TalenTour in ETT ed in TelerobotLabs

Visite Speciali.
ETT: Martedì 27 Ottobre, ore 17, Palazzo Fieschi Via Sestri 34, Genova Sestri Ponente
TelerobotLabs: Venerdì 30 Ottobre, ore 17, Via Buccari 9, Genova Sestri Ponente

Per prenotare le visite speciali usate il pulsante qui sotto per andare direttamente alla pagina giusta del

Programma del Festival

 

ETT Leap MotionDurante il Festival della Scienza incontreremo due realtà genovesi di eccellenza e innovazione, ETT e Telerobot Labs. ll gruppo di visitatori diventerà protagonista di una esperienza stimolante, con un viaggio che toccherà aspetti di tecnologia avanzata nella realtà virtuale e nella robotica ma che sarà prima di tutto un viaggio nella passione e nel talento.

spiega1Le due aziende sono state già meta di incontri e visite speciali durante il 2015. Qui sotto i links per ritrovarle negli archivi di TalenTour!

Archivio: ETT

Archivio: TelerobotLabs

 

 

Qui sotto la mappa per raggiungere Palazzo Fieschi, sede della visita di ETT:

Qui sotto la mappa per raggiungere Via Buccari 9, sede della visita di TelerobotLabs:

Meet Böning: the nervous system of the Super Yachts

Versione Italiana

At the Genoa Boat Show 2015 we had the opportunity to meet a friend who recently joined the German company who leads the market of  control systems for Super Yachts and many other kind of vessels.

deck

Continue reading Meet Böning: the nervous system of the Super Yachts

Incontriamo Böning, il sistema nervoso dei Super Yacht

English Version

Al  Salone Nautico di Genova, 2015 abbiamo avuto l’opportunità di incontrare un amico che da non molto lavora con l’azienda Tedesca che guida il mercato dei sistemi di controllo per SUper Yacht e molti atri tipi di imbarcazioni.

deck

Continue reading Incontriamo Böning, il sistema nervoso dei Super Yacht