ACP2015

Asia Communications e Photonics Conference 2015

English Version

TalenTour e fiera di annunciare il proprio contibuto alla edizione 2015 della “Asian Communication and Photonics Conference” ACP 2015, che si terrà quest’anno ad Hong Kong presso tra il 19 ed il 23 di Novembre.


ACP è la principale conferenza scientifica su Fotonica e Comunicazione delle regioni Asiatiche e Pacifiche, nonche quella con il maggior tasso di crescita al mondo. Simili eventi avvengono ogni anno anche in Europa cone ECOC e in Nord America con OFC.

GhigginoIl Dr. Pierpaolo Ghiggino e’ uno dei quattro membri del Comitato per il Programma Tecnico ed ha accettato di lavorare con TalenTour e di supportare i sui obiettivi di avvicinare l’estremo oriente e con il suo enorme patrimonio tecnico-scientifico oggi ancor più in rapidissima crescita sotto la spinta delle attività in Cina, Giappone e Korea del Sud, con l’esperienza ed la capacita innovativa degli scienziati e tecnologi europei ed in particolare italiani.

Le telecomunicazione e la tecnologia fotonica sono considerate nella regione APAC quali una elemento tecnologico chiave e strategico.

Questo e’ evidenziato ad esempio dall’offerta di larga banda in paesi come Korea e Giappone che, fortemente basata su fibra ottica in accesso offer comunemente velocità di 100 Mb/s e 1 Gb/s oppure dagli enormi investimenti infrastrutturali in Cina a rafforzamento della loro già estesa e moderna rete di telecomunicazione.

I progressi tecnologici coprono tutte le aree della fotonica dalle comunicazioni alle applicazioni industriali, l’illuminazione, I dispositivi di consumo, all’industria automobilistica e alla sensoristica convenzionale e biologica.

Complex Fiber Sensor System Network in the 610 m Canton Tower (1)
Canton Tower fibre optic sensing network (Courtesy of Prof. H. Y. Tam, The Hong Kong Polytechnic University)

 

Tuttavia tre temi tecnologici sono oggi di particolare nota.

  1. Dapprima l’impiego di schemi e processi digitali impiegati al cuore della trasmissione e ricezione dei sistemi di trasmissione. Questi hanno permesso gli attuali sistemi di modulazione complessi che a loro volta hanno permesso e permettono di ottenere eccezionali valori di velocità di canale, densità spettrale di banda ottica e di prodotto banda-distanza. In altre parole ciò ha permesso di sostenere il tasso di crescita di banda richiesto delle reti modern e di mantenere economico la crescita di banda di Internet che a tempo cresce ad un tasso superiore alla legge di Moore, che descrive il tasso di crescita processuale dei dispositivi alla base di ICT.
  2. La seconda tecnologia da osservare e quella dell’integrazione opto-elettronica, con speciale riferimento ai progressi dell’ottica integrate su silicio, specie quelli che utilizzano processi compatibili alla tecnologia CMOS.
    Contrariamente all’elettronica che da decenni puo integrare un sempre crescent numero di dispositive e funzioni, I sistemi fotonici integrati hanno avuto scarso sviluppo fatta eccezzione per I casi molto importanti ma limitati dei sensori visivi e dei pannelli televisivi. Oggi entrambe le industrie fotonice e dei semiconduttori sono esposti a due notevoli problemi. Da un lato I dispositive a semiconduttore necessitano drasticamente di amumentare l’efficienza energetica, non tanto per ridurre I consumi, ma soprattutto per ai fini della stessa fattibilita a causa della dissipazione di calore. Dall’altro l’industria fotonica necessita di una drammatica riduzione dei costi per funzione che rischia di rendere antieconomico la produzioni dei sistemi convenzionali. Entrambe possono beneficiare dell’integrazione fotonica e ancor di piu’ elettro-fotonica specie se utilizzante base su silicio e gli enormi investimenti gia’ impiegati nel mondo nello sviluppo delle grandi foundry CMOS.Charles_K._Kao_cropped - NP
  3. Una terza area concerne la stessa fibra ottica, il cui sviluppo industriale fu reso possibile anche dal lavoro del premio Nobel Charles K Kao, oggi proprio alla Cinese Univerisità di Hong Kong e che ha permesso lo sviluppo delle reti di comunicazione moderne.

Per molti anni lo sviluppo e l’impiego delle fibre ottiche e stato notevole ma incrementale a parte la notevolissima eccezione della fibra drogata ad erbio che ha permesso la costruzione degli amplificatori ottici. In anni recenti tuttavia, applicazioni in sistemi e reti di sensoristica diffusa si sono diffuse con tasso crescente.

Nuove strutture e processi costruttivi permettono l’uso di fibre ottiche le cui proprietà fisiche lineari e non-lineari possono essere aumentate o ridotte ai fini dell’impiego per rilevare le caratteristiche fisiche dell’ambiente quali pressione e temperatura. Oggi tali sistemi trovano impiego in reti sensoristiche concentrate e distribuite per il monitoraggio non invasive di grandi strutture edili, reti di trasporto autostradale e ferroviario, sistemi di trivellazione petrolifera, navi, ed anche in applicazioni nuove quali sensoristica biomedicale, campionamento ottico ultraveloce e radars ottici.

La conferenza ACP copre tutto cio ed altro ancora in sei categorie tecnologiche, comprendenti numerosi presentazioni convenzionali e ad invite nonche’ simposi e workshops organizzati da lricercatori di fama internazionale provenienti da APAC, Nord America, Europa e con la partecipazione anche di esperti Italiani. Per maggiore informazioni si veda qui

BlockLogo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *