TalenTour a ComoNExT

ComoNExT: stimolare l’innovazione dove innovare è strategico

C’è un modo di intendere l’innovazione come un lanciarazzi di startup: l’obiettivo è fare il botto, più in alto possibile al più presto possibile, e avanti il prossimo. Poi c’è ComoNExT, Parco Scientifico e Tecnologico di Lomazzo, dove c’è una strategia che sostiene il rinnovamento industriale del territorio intessendo le tecnologie innovative nel senso più ampio con le persone che sanno trasformarle in prodotti e servizi.

logo_head

Opificio dell’Innovazione

“Siamo in un territorio ricco, che raccoglie le PMI di fascia alta in settori chiave come il tessile, la lavorazione del legno e la meccanica fine. Il territorio è anche maturo nel comprendere che per restare ricco si deve rinnovare. Ci sono le condizioni perché si vinca tutti: le industrie locali, le nuove aziende tecnologiche ed i rispettivi stakeholders, se si costruiscono consenso e fiducia”

Benvenuti in ComoNExT!
Benvenuti in ComoNExT!

Questo in estrema sintesi la strategia di Stefano Soliano, Direttore Generale di Como NExT, struttura che sotto tutti i punti di vista collega l’industria tradizionale con l’innovazione: si trova infatti, nella sede storica del Cotonificio Somaini che fino alla seconda guerra mondiale dava lavoro a 1500 persone, per cadere poi nell’abbandono per quasi mezzo secolo. Ora l’edificio è stato ristrutturato, pur mantenendo il suo carattere storico ed ospita 105 aziende, di cui 29 startup incubate, per un totale di più di 600 persone, ed ancora ci sono lavori in corso per allargare ulteriormente il Parco.

La forza della diversità

TalenTour a ComoNExT
Un Parco Scientifico e Tecnologico con più di 100 aziende

Il filo conduttore è l’innovazione, ma le realtà di ComoNExT sono  il manifesto alla diversità: dal digitale al biomedicale, dall’Internet delle Cose allo studio e  produzione di nuovi materiali, dalla realtà virtuale alle soluzioni aerospaziali, solo per citare alcuni degli estremi. Quanto a dimensioni poi si va dalla micro startup alla principale fabbrica per la produzione del grafene in Europa.

La più grande fabbrica di Grafene in Europa ha sede qui
La più grande fabbrica di Grafene in Europa ha sede qui

L’azienda più grande ha un intero piano, altre hanno solo una scrivania, in una dinamica di evoluzione che segue le tappe di crescita delle organizzazioni.

La grande varietà di competenze e di settori fa sì che le aziende formino già tra loro un ecosistema produttivo. “Le nostre startup trovano qui il loro primo cliente ed il primo fornitore”, spiega Maria Cristina Porta, responsabile dell’Incubatore di Startup,

Ma oltre al supporto reciproco le competenze diverse consentono di affrontare i progetti di innovazione  con “team ad assetto variabile”, costruiti in base alle necessità e per il tempo che serve a fare e formulare proposte. In questo modo il Parco si è accreditato come sorgente di innovazione nei confronti del territorio, intessendo partnership nazionali ed internazionali per completare il portafoglio di tecnologia e proporsi nel mercato globale. E perchè no: replicare  un modello che funziona.

La trasformazione digitale

logo-n4t-1

Un esempio del modello che unisce forze diverse per indirizzare un unico obiettivo è la rete di imprese Next4Things, nata ad Aprile 2016 per stimolare, accompagnare e realizzare la Trasformazione Digitale dei prodotti e dei processi nelle imprese, utilizzando l’Internet delle Cose come abilitatore. Dietro la buzzword dell’IoT infatti c’è una intera filiera di prodotti elettronici ed informatici che si devono integrare tra loro e si deve coniugare con i modelli di produzione o di servizio di imprenditori che digitali non sono. Per questo serve aggregazione e comunicazione, come ci spiegano Alex Curti, manager di rete di N4T e Massimiliano Bancora, fondatore e partner di Fluxedo, specializzata in Social Analytics.

TalenTour coming soon!

Nell’intenso pomeriggio che abbiamo trascosrso ospiti di ComoNExT ci siamo convinti di quanta sintonia ci sia tra il Parco  ed i nostri obiettivi e metodi. Vediamo interessanti possibilità di collaborazione per la nostra iniziativa e per le aziende del nostro network, e stiamo già cominciando a programmare i prossimi appuntamenti, quindi stay tuned!

A prestissimo!

Marcello Morchio

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *