A AA Copertina

FESTIVAL DELLA SCIENZA – UN EVENTO SPECIALE OLTRE IL REALE

English version

Martedì 27 ottobre si è svolta la prima delle visite organizzate da TalenTour nell’ambito del programma del Festival della Scienza:
Festival della Scienza

Lo staff di ETT ci ha accolto nello splendido salone di Villa Fieschi a Sestri Ponente per farci fare un meraviglioso viaggio nel tempo attraverso un secolo di innovazione industriale nella nostra città.

Cento anni fa, all’inizio della Grande Guerra, in questa zona di Genova c’era lo Stabilimento Aeronautico Ansaldo, dove si costruivano i primi aeroplani, fatti di legno e di tela come le imbarcazioni. A costruirli c’erano i maestri d’ascia e i carpentieri della marineria.

A F1_aereiFinita la guerra, lo stabilimento fu riconvertito. Era l’epoca dei grandi transatlantici e i lavoratori adattarono le loro competenze ad una nuova produzione, costruirono mobilio e arredamenti per quelle grandi navi.
La cantieristica navale stava cambiando, gli scafi erano costruiti sempre più in metallo, e su queste nuove tecnologie Tedeschi e Inglesi erano molto avanti.

Ma negli anni trenta, nei Cantieri Navali Ansaldo, il gap di saperi e tecnica era già stato colmato.
A poche centinaia di metri da Villa Fieschi, nasceva il Rex, la nave più innovativa dei suoi tempi.
Per progettarne la chiglia si era studiata la fluidodinamica delle trote. Era la prima grande nave con aria condizionata a bordo. Questa e altre decine di innovazioni la rendevano una nave avveniristica per i suoi tempi. Il Rex fu la nave più innovativa, ma anche la più veloce. Battè il record nella traversata transatlantica e strappò il nastro azzurro ai tedeschi. In pochi anni i lavoratori genovesi seppero colmare il gap e raggiungere un’eccellenza di progettazione e produzione.

A F2_RexIl viaggio nel tempo arriva al presente. Anche oggi (come ieri) ogni innovazione, anche la più tecnologica, porta con sé un cambiamento che ci parla di persone e di comunità che si trasformano, come il team multidisciplinare di ETT, azienda nata nel 2000 a Sestri Ponente.
In questi anni questa realtà è cresciuta e si è saputa trasformare, tenendo insieme tecniche e saperi diversi e trovando un equilibrio tra ciò che si sa fare e quello che si sogna di poter fare.

Oggi ETT è leader nel settore del Digital Heritage e fornisce servizi e sistemi a elevato contenuto tecnologico sia in Italia sia all’estero.

A FETT

Durante la visita lo staff di ETT ha dimostrato, per esempio, come si può valorizzare il nostro patrimonio culturale, trasformando una semplice visita al museo in un’autentica esperienza multisensoriale.
I partecipanti hanno avuto modo di vedere prodotti innovativi progettati per musei e per mostre.

Ma ETT è anche attiva nei settori dello Smart Tourism e dell’Interactive Learning, progettando applicazioni basate su moderne tecnologie come la Realtà Aumentata e la Realtà Virtuale.
Durante la visita quindi tutti hanno potuto fare esperienze immersive usando dispositivi o indossando visori 3D come Google Glass, Oculus Rift e Samsung Gear VR.

Il tour è durato circa due ore, riscuotendo molto successo tra il pubblico.

Ne riportiamo alcuni momenti significativi, sperando di avervi presto come nostri ospiti:

 

Giancarlo Gaimari

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *