Archivio: CNR

Beni culturali: ricchezza umanistica e frontiera per tecnologia e imprese – Visita al CNR – IMATI

Il patrimonio Italiano in termini di beni culturali è senza dubbio sterminato e questo è ormai quasi un luogo comune. Meno noto è il fatto che proprio intorno al campo dei beni culturali si stanno sviluppando tecnologie destinate a rivoluzionarne la conservazione, la fruizione e lo studio. Pochissimo noto al di fuori dell’ambito specialistico  è infine il lavoro svolto  dall’istituto IMATI (Istituto di Matematica Applicata e Tecnologie Informatiche) del CNR, che applicando le sue competenze al patrimonio dei beni culturali sta contribuendo alla rivoluzione digitale in questo campo, spingendo la frontiera della ricerca e creando opportunità per le aziende che coinvolge nei suoi progetti.

imati-pig

Continue reading Beni culturali: ricchezza umanistica e frontiera per tecnologia e imprese – Visita al CNR – IMATI

La matematica dei beni culturali – Visita al CNR – IMATI – 27 Settembre

Un puzzle impossibile

gravitate

Pensate ad un puzzle in tre dimensioni, con migliaia di pezzi, sparsi in diverse parti del mondo. Non sappiamo nemmeno se i pezzi siano tutti anzi, siamo sicuri che ne manchino parecchi. Nonostante questo vogliamo capire tutto quello che possiamo di questo rompicapo, perchè risolverlo è fondamentale per sapere chi noi siamo veramente.

gravitateoverview1-1606070748142
Non si tratta di un thriller, ma di una storia che si svolge proprio vicino a noi. Il progetto GRAVITATE coinvolge università, musei ed istituti di ricerca in matematica e  tecnologia in Europa ed Israele ed è solo una delle applicazioni della matematica e dell’informatica che si stanno sviluppando presso l’Istituto IMATI del CNR. Continue reading La matematica dei beni culturali – Visita al CNR – IMATI – 27 Settembre

Angela Cuttitta: La cura del pancreas viene dagli organismi marini

Al Festival della Scienza ci abbiamo avuto il piacere di incontrare Angela Cuttitta, biologa marina del CNR, che con il suo team ha allestito per il Festival un laboratorio interattivo dedicato alle attività dell’Unità Operativa del CNR di Capo Granitola, in provincia di Trapani. Il centro occupa l’antica tonnara del paese di Granitola: un paradiso ambientale in una posizione ideale per le ricerche di oceanografia, ecologia e biologia della pesca.

golfo-di-capo-granitola

Abiel – biologia marina per la vita umana

Le ricerche di Angela l’hanno portata a studiare enzimi prodotti da organismi marini, come aragoste, granchi e polpi, e scoprire che queste sostanze possono essere determinanti per rendere accessibile la terapia cellulare di gravissime malattie del pancreas. Angela ed il suo team hanno deciso di trasformare questa ricerca in impresa, ed hanno dato vita ad Abiel, promettente spinoff del CNR.

Non sarei in grado di raccontare la storia meglio della stessa Angela, che è stata così gentile da raccontarcela in questo video.

La storia ci ha appassionati: cogliere le opportunità che derivano dalle occasioni di incontro tra talenti e dall’unione di competenze diverse, trasformare l’innovazione e la ricerca in una impresa che crea lavoro, portare sul mercato prodotti che rendono accessibili cure fondamentali in un campo dominato da colossi farmaceutici.

IAMC-CNR di Capo Granitola

L’Istituto per l’Ambiente Marino Costiero del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IAMC-CNR) è un laboratorio di eccellenza in Italia e si occupa di ricerche interdisciplinari volte alla sostenibilità del rapporto tra l’uomo ed il mare.

logo-orbsAcquacoltura, e pesca sostenibile, ecologia marina, oceanografia e tecnologie marina sono solo alcune delle aree di ricerca approfondite al centro, che si occupa anche di realizzare ottima divulgazione scientifica.

Il laboratorio allestito al festival della scienza consentiva ai visitatori di ogni età di avvicinarsi all’attività del centro, con due filmati affascinanti sul plancton e sui delfini, realizzati in grafica 3D fotorealistica, realizzati con grande cura e frutto di un enorme impegno didattico e tecnologico.

La parte pratica del laboratorio conduceva il pubblico a contatto con  esperimenti di  chimica con le palle di fibra di Posidonia, e con l’osservazione al microscopio dei sorprendenti organismi unicellulari che costituiscono una gran parte delle sabbia delle nostre spiagge, i foraminiferi.

Che ne pensate?

Inutile negarlo: Angela ci ha affascinati. La semplicità con cui ci ha descritto le sue ricerche è stata tale che ci abbiamo messo un po’ a capire quanto siano rivoluzionarie. E le opportunità che possono derivare dall’uso intelligente e responsabile delle risorse marine sono solo all’inizio. Con il suo sorriso pacato ci ha descritto alcune altre applicazioni possibili degli enzimi prodotti dagli organismi marini, ognuna delle quali ha il sapore della rivoluzione tecnologica che aspetta il suo turno per uscire dal laboratorio.

La descrizione dell’ambiente di lavoro poi è una storia a se stante: un laboratorio marino dove non ci sono più vasche per la conservazione degli animali, perchè non è il caso di rinchiudere e deteriorare organismi marini che sono disponibili nel loro ambiente a distanza di un tuffo nella baia.

deltaplano gommone

Insomma, ci siamo convinti che il centro valga una visita diretta. Anche se ci separano tanti chilometri stiamo seriamente pensando ad organizzare un tour molto speciale che tocchi anche Capo Granitola. Potrebbe interessarti? Se hai letto fino a qui probabilmente l’argomento interessa molto, quindi lasciaci un commento qui sotto, scrivendoci anche se in linea di massima avresti interesse  per una visita così speciale!

Marcello Morchio

Aperitivo al vertice della Security al Porto

English version

La Liguria è una regione di molteplici eccellenze, ma forse non tutti conoscono l’eccellenza nell’ambito della sicurezza. Questo campo è particolarmente interessante considerando i molti aspetti della security: dalla sicurezza informatica che costituisce una una delle maggiori sfide tecnologiche attuali, alla sicurezza nel commercio e nei trasporti, guidata dai bisogni di un importante porto commerciale, fino alla sicurezza personale e sociale, così fondamentale che la diamo spesso per scontata.

Continue reading Aperitivo al vertice della Security al Porto

Security Summit Appetizer at the Port

Versione Italiana

Liguria is a region with many excellences, but maybe not everybody kows about the excellence in the security area. This is specially interesting considering the mutiple aspects of the security field from cyber security, that is one of the biggest challanges in the technology arena, to the security in trading and shipping, driven by the needs of an important commercial port, to the personal and community security, so fundamental that is often given for granted.

Continue reading Security Summit Appetizer at the Port