Archivio: ETT

SMART RETAIL NOW

“Ormai il business del Retail è come la dinamica di una bicicletta: si cade molto più facilmente da fermi che in movimento. Migliorare, evolversi, innovare sono attività imprescindibili per affrontare il mercato con successo”

Questa citazione di Fabrizio Valente, partner fondatore di Kiki Lab, riassume ottimamente l’enorme cambiamento che sta affrontando questo settore.
Fabrizio Valente si occupa di Retail e di consumi da oltre 30 anni come consulente e ha parlato di innovazione e cambiamento del settore all’evento Smart Retail Now, organizzato da Innovability al Centro Guida Sicura di Arese il 21 marzo 2017.

Continue reading SMART RETAIL NOW

TELECOM ITALIA – JOINT OPEN LAB A TORINO

English Version

A ottobre TalenTour ha organizzato un workshop presso i Joint Open Lab (JOL) ospitati all’interno del Politecnico di Torino.

I Joint Open Lab (JOL) sono laboratori di ricerca e innovazione creati all’interno di cinque poli universitari italiani: Università di Trento, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Università di Catania.

I JOL sono veri e propri laboratori congiunti interdisciplinari in grado di generare idee, soluzioni e nuovo valore su obiettivi di ricerca e innovazione condivisi in specifici campi d’interesse scientifico e tecnologico.

L’iniziativa di Telecom Italia nasce dai concetti di Open Innovation e Co-sviluppo e consiste nell’aggregazione intorno ad uno stesso nucleo di competenze innovative:
http://www.telecomitalia.com/tit/it/innovazione/i-luoghi-della-ricerca/joint-open-labs.html

I JOL di Torino sono quattro:

  • MobiLAB (Mobile Social Applications Lab),
  • CRAB (Cloud Robotics),
  • SWARM (Beyond the Internet of Things),
  • VISIBLE (Computer Vision).

TalenTour ha incontrato MobiLAB, il JOL focalizzato sui servizi mobili rivolti al mondo social (social media, social reading, etc.), allo scopo di identificare potenziali partner tecnologici di Telecom Italia.

LOGO MOBILAB

Al workshop hanno partecipato:

FOTO DI GRUPPO

Durante l’introduzione dell’incontro Marco Marengo ha precisato che il focus del suo laboratorio include sia il design sia la prototipazione di servizi mobili, ovvero l’intero processo di realizzazione di tali servizi, a partire dalla progettazione delle interfacce utente fino alla pubblicazione di tali servizi sul web o sugli application store.
I principali temi sono: social media, social reading e content curation, e-Government/Social Democracy, mobile social network, ergonomia delle applicazioni mobili, attività didattica congiunta.

FOTO DELLA PRESENTAZIONE

Successivamente Telecom Italia ha presentato il progetto ARTES, piattaforma a supporto dello sviluppo di applicazioni in Realtà Aumentata (AR) su dispositivi mobili, smartphone o tablet, sia in ambiente Android che iOs:

Augmented Reality Vademecum 2015 v2

Le applicazioni in AR che si possono sviluppare grazie alla piattaforma ARTES sono molteplici.
Ne sono state presentate solo alcune tra quelle implementate da JOL MobiLAB: Editoria+ App, Open Air Lab, Pigna, Tino, Expo+, Villa Reale di Monza.

La discussione tra i partecipanti è stata molto interessante e ha sfiorato aspetti tecnici e di mercato.

Si è parlato di come lo sviluppo nel settore di AR sia un mondo in divenire, dove i grandi player a livello mondiale possono condizionare fortemente le politiche di sviluppo.

È quindi emerso che Telecom Italia è molto interessata a identificare content provider e partner tecnologici in questa area con cui avviare una positiva collaborazione

JOL MobiLab potrebbe essere un luogo dove le idee, la ricerca e lo sviluppo di prototipi delineano il futuro.

Riportiamo il commento del nostro advisor, Roberto Gerli (architetto esperto di realtà virtuale, con esperienze significative in Giappone e negli Stati Uniti):
“Non è una novità che Telecom Italia, sponsor di Genova 2021, voglia investire sulla città e sul territorio ligure.
L’invito è esteso a tutte le realtà locali che vogliano investire sulla città e lavorare assieme per definire e costruire una infrastruttura utile a valorizzare l’immenso patrimonio socio-culturale che Genova e tutta l’Italia hanno il dovere di salvaguardare.
Questa è una grande opportunità. La Realtà Aumentata (come la Realtà Virtuale) saranno la prossima grande rivoluzione dopo l’invenzione dello smartphone.
Grazie a Telecom Italia, ETT, TalenTour e Genova 2021 per crederci.”

TalenTour seguirà gli sviluppi del workshop e organizzerà nuovi eventi presso i JOL di Torino nei prossimi mesi.

Giancarlo Gaimari

FESTIVAL DELLA SCIENZA – UN EVENTO SPECIALE OLTRE IL REALE

English version

Martedì 27 ottobre si è svolta la prima delle visite organizzate da TalenTour nell’ambito del programma del Festival della Scienza:
Festival della Scienza

Lo staff di ETT ci ha accolto nello splendido salone di Villa Fieschi a Sestri Ponente per farci fare un meraviglioso viaggio nel tempo attraverso un secolo di innovazione industriale nella nostra città.

Cento anni fa, all’inizio della Grande Guerra, in questa zona di Genova c’era lo Stabilimento Aeronautico Ansaldo, dove si costruivano i primi aeroplani, fatti di legno e di tela come le imbarcazioni. A costruirli c’erano i maestri d’ascia e i carpentieri della marineria.

A F1_aereiFinita la guerra, lo stabilimento fu riconvertito. Era l’epoca dei grandi transatlantici e i lavoratori adattarono le loro competenze ad una nuova produzione, costruirono mobilio e arredamenti per quelle grandi navi.
La cantieristica navale stava cambiando, gli scafi erano costruiti sempre più in metallo, e su queste nuove tecnologie Tedeschi e Inglesi erano molto avanti.

Ma negli anni trenta, nei Cantieri Navali Ansaldo, il gap di saperi e tecnica era già stato colmato.
A poche centinaia di metri da Villa Fieschi, nasceva il Rex, la nave più innovativa dei suoi tempi.
Per progettarne la chiglia si era studiata la fluidodinamica delle trote. Era la prima grande nave con aria condizionata a bordo. Questa e altre decine di innovazioni la rendevano una nave avveniristica per i suoi tempi. Il Rex fu la nave più innovativa, ma anche la più veloce. Battè il record nella traversata transatlantica e strappò il nastro azzurro ai tedeschi. In pochi anni i lavoratori genovesi seppero colmare il gap e raggiungere un’eccellenza di progettazione e produzione.

A F2_RexIl viaggio nel tempo arriva al presente. Anche oggi (come ieri) ogni innovazione, anche la più tecnologica, porta con sé un cambiamento che ci parla di persone e di comunità che si trasformano, come il team multidisciplinare di ETT, azienda nata nel 2000 a Sestri Ponente.
In questi anni questa realtà è cresciuta e si è saputa trasformare, tenendo insieme tecniche e saperi diversi e trovando un equilibrio tra ciò che si sa fare e quello che si sogna di poter fare.

Oggi ETT è leader nel settore del Digital Heritage e fornisce servizi e sistemi a elevato contenuto tecnologico sia in Italia sia all’estero.

A FETT

Durante la visita lo staff di ETT ha dimostrato, per esempio, come si può valorizzare il nostro patrimonio culturale, trasformando una semplice visita al museo in un’autentica esperienza multisensoriale.
I partecipanti hanno avuto modo di vedere prodotti innovativi progettati per musei e per mostre.

Ma ETT è anche attiva nei settori dello Smart Tourism e dell’Interactive Learning, progettando applicazioni basate su moderne tecnologie come la Realtà Aumentata e la Realtà Virtuale.
Durante la visita quindi tutti hanno potuto fare esperienze immersive usando dispositivi o indossando visori 3D come Google Glass, Oculus Rift e Samsung Gear VR.

Il tour è durato circa due ore, riscuotendo molto successo tra il pubblico.

Ne riportiamo alcuni momenti significativi, sperando di avervi presto come nostri ospiti:

 

Giancarlo Gaimari

23, 27 e 30 Ottobre: TalenTour al Festival della Scienza 2015

La missione di TalenTour è dare stimoli positivi tramite visite di impresa, creando occasioni di incontro tra aziende protagoniste dell’eccellenza e dell’innovazione ed un pubblico curioso e motivato, come il pubblico del Festiva della Scienza!

Nel programma del Festival siamo protagonisti di due eventi, distribuiti su tre giorni. Ecco i riferimenti per prenotare e le indicazioni per raggiungere gli eventi:


Incontrare Imprese, Stimolare la Crescita

Conferenza, Venerdì 23 Ottobre, ore 17 Biblioteca Berio, Via del Seminario 16 Genova Centro.

Per prenotare la conferenza usate il pulsante qui sotto per andare direttamente alla pagina del programma

Programma del Festival

Racconteremo quello che abbiamo fatto nel primo anno di attività, e di come le visite di Impresa siano una opportunità importante per il pubblico e per le aziende ed intendiamo farlo nel modo diretto e coinvolgente che caratterizza gli eventi di TalenTour!

Festival della Scienza e TalenTour

Saranno con noi  Il Prof. Riccardo Beltramo e la Dott.ssa Beatrice Pairotti,  del Dipartimento di Economia dell’Univestità di Torino, protagonisti delle iniziative di visita di Impresa  Destinazione Impresa e Made In Piemonte.

Qui sotto la mappa per raggiungere la conferenza, partendo da Piazza De Ferrari.


TalenTour in ETT ed in TelerobotLabs

Visite Speciali.
ETT: Martedì 27 Ottobre, ore 17, Palazzo Fieschi Via Sestri 34, Genova Sestri Ponente
TelerobotLabs: Venerdì 30 Ottobre, ore 17, Via Buccari 9, Genova Sestri Ponente

Per prenotare le visite speciali usate il pulsante qui sotto per andare direttamente alla pagina giusta del

Programma del Festival

 

ETT Leap MotionDurante il Festival della Scienza incontreremo due realtà genovesi di eccellenza e innovazione, ETT e Telerobot Labs. ll gruppo di visitatori diventerà protagonista di una esperienza stimolante, con un viaggio che toccherà aspetti di tecnologia avanzata nella realtà virtuale e nella robotica ma che sarà prima di tutto un viaggio nella passione e nel talento.

spiega1Le due aziende sono state già meta di incontri e visite speciali durante il 2015. Qui sotto i links per ritrovarle negli archivi di TalenTour!

Archivio: ETT

Archivio: TelerobotLabs

 

 

Qui sotto la mappa per raggiungere Palazzo Fieschi, sede della visita di ETT:

Qui sotto la mappa per raggiungere Via Buccari 9, sede della visita di TelerobotLabs:

GE2021 and TalenTour explore Augmented Reality

Genova 2021 TalenTour

Versione italiana

TalenTour and the Association Genova 2021 recently organized a Pint of Talent involving Telecom Italia |TIM, which is extending its portfolio of

high added value services, and ETT, a SME in Genoa very expert in the User Experience area.

The following people attended the event, held at ETT headquarters in Genoa ETT: Marco Briasco (responsible for Strategic Public – Sales North West – BusinessTelecom Italia), Matteo Aragon (Project Coordinator in Genova 2021), Ugo Galassi (Marketing in ETT) andRaffaele Maurici (Strategy & Communication in ETT).

The theme discussed during the meeting was theAugmented Reality (AR), a technology increasingly used every day across devices and applications that enrich the human sensory perception through information (used, for example, in tourism or in remote robotic surgery arenas).

From the point of view of the market, it is expected that the next three years this new mode of interaction will have an exponential growth, driven primarily by the affirmation of smartphones. Over time, from stand-alone technology AR will be increasingly integrated into other forms of communication, gaming, social media and mass media, and will enable new services in very different areas: marketing, publishing, maintenance.
Continue reading GE2021 and TalenTour explore Augmented Reality

GE2021 e TalenTour esplorano la Realtà Aumentata

Genova 2021 TalenTour

English version

TalenTour con l’associazione Genova2021 hanno recentemente organizzato un Pint of Talent coinvolgendo Telecom Italia ǀ TIM, che sta estendendo il suo portafoglio con servizi ad alto valore aggiunto, ed ETT, PMI Genovese con grande esperienza applicativa nel campo della User Experience.

All’evento, svoltosi presso la sede genovese di ETT, hanno partecipato Marco Briasco (responsabile Strategic Public – Sales Nord Ovest – Business in Telecom Italia), Matteo Aragone (Project Coordinator Genova 2021), Ugo Galassi (Marketing in ETT) e Raffaele Maurici (Strategy & Communication in ETT).

Tema dell’incontro la realtà aumentata, in inglese augmented reality (AR), una tecnologia di cui si percepisce un incremento nell’uso comune attraverso dispositivi ed applicazioni che arricchiscono la percezione sensoriale umana mediante informazioni (utilizzabili, per esempio, in ambito turistico oppure nella chirurgia robotica a distanza). Dal punto di vista del mercato, si prevede che questa nuova modalità di interazione avrà nei prossimi tre anni una crescita esponenziale, guidata soprattutto dall’affermazione degli smartphone. Nel tempo, da tecnologia stand alone diventerà sempre più integrata in altre forme di comunicazione, gaming, social media e mass media, e capace di abilitare nuovi servizi in settori molto diversi tra loro: marketing, editoria, manutenzione.
Continue reading GE2021 e TalenTour esplorano la Realtà Aumentata

ETT – An immersive visit in Talent and Passion

Versione in Italiano

TalenTour met ETT in two fully booked visits on the 18th and 19th of May, in conjunction with the event OCEANS15 held in Genova in the same week.


DSC05434

Link to the original post

30+ visitors had the opportunity to immerse themselves  in the universe of new media, meeting a company which is evolving from a software house for smart government applications to an experience provider, enabling the full power of new media for they customers and for the final users.

Oculus Rift vs Google Cardboard
Oculus Rift vs Google Cardboard

The change ETT is riding involves the transformation from a pure technology company to a network of talents from different backgrounds, either internal or partners, introducing the concept of being a “Knowledge Integrator”.

Knowledge Integrator: the concept deserves a picture!
Knowledge Integrator: the concept deserves a picture!

The presentation provided by Davide Pantile, Project Manager, and by Giovanni Verreschi, CEO, depicted their history, their project and their values, with a touch of passion and pride: if you missed it you can have a look on ETT website for having an idea.

What is much more diffult to explain is the live demo part of the visit! The  professionals, entrepeneurs, managers, scientists and academics attending the tours suddenly became as a  kids, as soon as we started to be immerse in the virtual and augmented reality experiences! With many devices as Oculus Rift, Samsung Gear, and the simple and ingenious Google cardboard, we rode a moon rover, played to break a virtual wall, dived  as a minuature scuba in the blood stream of red cells and much more demos.

In addition to the exciting immerisive devices and the touch and touchless user interfaces the  “WISH” showcase deserves a mention. It looks like a standard transparent showcase, until the glass between you and the product takes life and become a 50″ animated touch screen screen which overtake the standard showcase and descriptive plate of any shop or old-style museum in the world!  This technology is proprietary and patented by ETT and is entirely developed in Italy.

Marcello Morchio

ETT – Una visita “immersiva” nel Talento e nella Passione

English version

TalenTour ha incontratro ETT in due visite intensissime  il 18 ed il 19 Maggio, collegate come post-conference all’evento  OCEANS15 che si è tenuto a Genova nella stessa settimana.


DSC05434
Link al post originale

Più di 30 ospiti hanno avuto la possibilità di immergersi nell’universo dei nuovi media, incontrando una azienda che si è evoluta da software house dedicata ad applicazioni digitali per la pubblica amministrazione ad un fornitore di esperienze, che è in grado di sfruttare ed integrare i nuovi media per i propri clienti e per gli utenti finali.

Oculus Rift vs Google Cardboard
Oculus Rift vs Google Cardboard

Il cambiamento cavalcato da ETT include la trasformazione da azienda puramente di tecnologia, a rete di talenti con diverse competenze, sia interni sia in partnership, introducendo il concetto di “Knowlegre Integrator”: Integratore di conoscenze”.

Knowledge Integrator: the concept deserves a picture!
Knowledge Integrator: il concetto merita un’immagine!

Le presentazioni tenute da Davide Pantile, Project Manager e da Giovanni Verreschim CEO, hanno illustrato la storia, i progetti ed i valori di ETT, con un tocco di orgoglio e passione: chi non ha potuto partecipare può farsene un’idea dando un’occhiata al sito  ETT.

Ciò che è ben più difficile da spiegare della visita è la dimostrazione pratica! i professionisti, imprenditori, manager, scienziati ed  accademici partecipanti al tour, tutto di un tratto si sono trasformati, tornando bambini non appena abbiamo cominciato ad immergerci  nelle esperienze di  realtà virtuale ed aumentata! Con tanti dispositivi come Oculus Rift, Samsung Gear, ed il semplice e geniale Google cardboard, abbiamo guidato un veicolo lunare, giocato a distruggere una muraglia virtuale, ci siamo immersi come piccoli sommozzatori nel flusso di globuli rossi in un vaso sanguigno… ed in molte altre dimostrazioni.

Oltre agli emozionanti dispositivi immersivi, ed alle interfacce touch ed a distanza, la vetrina “WISH” merita una menzione speciale. Sembra una normale vetrina trasparente, finchè il vetro che ti separa dal prodotto non prende vita e diventa un monitor touch a 50 pollici, che surclassa ogni vetrina e relativo pannello descrittivo di qualunque negozio o museo tradizionale al mondo! Questa tecnologia è proprietarie e brevettata da ETT, e completamente sviluppata in Italia.

Marcello Morchio