Archivio: Festival della Scienza

Codice e Talento al Festival della Scienza!

Coltivare e far crescere il talento per l’innovazione  fin da ragazzi è la missione di Codemotion KIDS la prima e più grande Scuola di Tecnologia per bambini e ragazzi in Italia,  che apre nel 2016 una nuova sede, presso il Social Hub Genova. Quale migliore occasione del Festival della Scienza per avvicinare i ragazzi  al mondo della programmazione in modo semplice e divertente!

logo_codemotionkids

Continue reading Codice e Talento al Festival della Scienza!

DA SHANGHAI A GENOVA E RITORNO

English Version

La scorsa settimana una delegazione della Municipal Commission of Commerce di Shanghai ha visitato Genova per incontrare Manuela Arata, Presidente dell’Associazione del Festival della Scienza premiata con il riconoscimento Silver Magnolia dalla Municipalità di Shanghai.

Logo

Esiste una forte relazione tra le città di Shanghai e di Genova, creata dalla stessa Manuela negli ultimi quattro anni.
La Municipalità di Shanghai conosce molto bene l’innovazione e l’eccellenza high tech italiana, come quella espressa dall’Istituto Italiano di Tecnologia, il cui robot ICub è molto popolare in Cina.

David Corsini e Fabrizio Tubertini (rispettivamente Founder e Business Strategy Consultant di Telerobot Labs) hanno accolto la delegazione di Shanghai e hanno mostrato i principali sistemi progettati dalla loro azienda per il settore della riabilitazione..

ARAMIS (Automatic Recovery Arm Mobility Integrated System), è un sistema robo-maccatronico che consiste in due esoscheletri, con sei gradi di libertà attivi, concepito per la riabilitazione motoria ed il recupero funzionale degli arti superiori di pazienti con esiti di gravi cerebrolesioni.

Il sistema ARAMIS funziona sfruttando il meccanismo dei neuroni specchio ed è stato sviluppato presso i laboratori di ricerca dell’Istituto S.Anna di Crotone.

FEX (FingersExtending eXoskeleton), è un guanto esoscheletrico sviluppato da Telerobots Labs per la riabilitazione della mano in pazienti colpiti da ictus.
Il team di David sta lavorando per rendere il suo ausilio adattativo alla riposta muscolare e nervosa del paziente.

Surgenius, è un robot utilizzato in chirurgia che consiste in due parti: il letto chirurgico, intorno al quale sono posizionati I bracci robotizzati, e la console di commando, posizionata accanto, dalla quale il chirurgo controlla il robot. Gli assistenti possono facilmente stare intorno al letto e il chirurgo può controllare la sala operatoria dalla sua posizione di lavoro.

Dopo la visita dei laboratori, Giancarlo Gaimari (co-founder di TalenTour) e Manuela Pignatelli (responsabile Corporate Relations in AIESEC Genova) hanno presentato alla delegazione le proprie associazioni e le relative attività.

La presentazione di TalenTour è stata focalizzata soprattutto sulla missione dell’associazione che consiste nell’identificare e nel promuovere aziende e startup innovative italiane.

Oggi questa attività di promozione è fatta principalmente sul nostro territorio e nel nostro paese, ma domani potrebbe essere fatta anche all’estero.

Alla fine della giornata Ms Jiang Jing (Deputy Director, Department for Convention & Exhibition Development) e il resto della delegazione di Shanghai hanno ringraziato gli ospiti italiani per l’esperienza magica avuta.

Speriamo veramente di aver fatto capire loro quanto le aziende italiane siano talentuose e creative.

Giancarlo Gaimari

BNNWGT China Shanghai town city blocks of flats high-rise buildings city skyline Huangpu river flow Pudong evening travel traveling
BNNWGT China Shanghai town city blocks of flats high-rise buildings city skyline Huangpu river flow Pudong evening travel traveling

SHANGHAI TO GENOA AND BACK

Versione Italiana

Last week a delegation from the Shanghai Municipal Commission of Commerce visited Genoa in order to meet Manuela Arata, President of the Science Festival Association and Silver Magnolia of the Shanghai Municipality.

Logo

There is a strong relationship between Shanghai and Genoa, created by Manuela herself in the last four years.
Shanghai Municipality knows very well Italian innovation and tech-excellence, such as that of Istituto Italiano di Tecnologia (ICub robot is very popular in China !).

During the day TalenTour arranged a special visit in Telerobot Labs, an center of excellence working in robotics field.

David Corsini and Fabrizio Tubertini (respectively Founder and Business Strategy Consultant at Telerobot Labs) welcomed the delegation from Shanghai and showed them the main hi-tech devices for rehabilitation available in their labs.

ARAMIS (Automatic Recovery Arm Mobility Integrated System) is a robo-mechatronic system consisting of two exoskeletons, with six active degrees of freedom, designed for the rehabilitation and functional recovery of the upper limbs of patients with severe brain injuries.

The ARAMIS system works by exploiting the mechanism of mirror neurons and has been developed in the research laboratories of the Institute S. Anna in Crotone.

FEX (FingersExtending eXoskeleton)  is an exoskeleton glove developed by Telerobot Labs for hand rehabilitation in stroke patients.
David’s team is working hard to enhance it in order to make its aid adaptive to the patients’s muscular and nervous response.

Surgenius  is a surgical robot which occupies two main areas: the surgical bed, around which the robotic arms are placed, and the command console, positioned on one side, from which the surgeon operates the robot. Assistants can easily stand around the bed and the surgeon can monitor the surgical room from his/her working position.

After the lab tour Giancarlo Gaimari (co-founder of TalenTour) and Manuela Pignatelli (responsible for corporate relations in AIESEC Genova) presented their own associations and activities.
TalenTour presentation was mainly focused on their mission to identify and to promote Italian innovative companies and startups.
Today this promotion activity is done mainly in our country, but tomorrow it could be done also abroad.

At the end of the day Ms Jiang Jing (Deputy Director, Department for Convention & Exhibition Development) and the rest of the Shanghai delegation thanked the Italian hosts for the magic experience.

We really hope to have made them understand how competent and creative the Italians companies are.

Giancarlo Gaimari

 

 

BNNWGT China Shanghai town city blocks of flats high-rise buildings city skyline Huangpu river flow Pudong evening travel traveling
BNNWGT China Shanghai town city blocks of flats high-rise buildings city skyline Huangpu river flow Pudong evening travel traveling

Angela Cuttitta: La cura del pancreas viene dagli organismi marini

Al Festival della Scienza ci abbiamo avuto il piacere di incontrare Angela Cuttitta, biologa marina del CNR, che con il suo team ha allestito per il Festival un laboratorio interattivo dedicato alle attività dell’Unità Operativa del CNR di Capo Granitola, in provincia di Trapani. Il centro occupa l’antica tonnara del paese di Granitola: un paradiso ambientale in una posizione ideale per le ricerche di oceanografia, ecologia e biologia della pesca.

golfo-di-capo-granitola

Abiel – biologia marina per la vita umana

Le ricerche di Angela l’hanno portata a studiare enzimi prodotti da organismi marini, come aragoste, granchi e polpi, e scoprire che queste sostanze possono essere determinanti per rendere accessibile la terapia cellulare di gravissime malattie del pancreas. Angela ed il suo team hanno deciso di trasformare questa ricerca in impresa, ed hanno dato vita ad Abiel, promettente spinoff del CNR.

Non sarei in grado di raccontare la storia meglio della stessa Angela, che è stata così gentile da raccontarcela in questo video.

La storia ci ha appassionati: cogliere le opportunità che derivano dalle occasioni di incontro tra talenti e dall’unione di competenze diverse, trasformare l’innovazione e la ricerca in una impresa che crea lavoro, portare sul mercato prodotti che rendono accessibili cure fondamentali in un campo dominato da colossi farmaceutici.

IAMC-CNR di Capo Granitola

L’Istituto per l’Ambiente Marino Costiero del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IAMC-CNR) è un laboratorio di eccellenza in Italia e si occupa di ricerche interdisciplinari volte alla sostenibilità del rapporto tra l’uomo ed il mare.

logo-orbsAcquacoltura, e pesca sostenibile, ecologia marina, oceanografia e tecnologie marina sono solo alcune delle aree di ricerca approfondite al centro, che si occupa anche di realizzare ottima divulgazione scientifica.

Il laboratorio allestito al festival della scienza consentiva ai visitatori di ogni età di avvicinarsi all’attività del centro, con due filmati affascinanti sul plancton e sui delfini, realizzati in grafica 3D fotorealistica, realizzati con grande cura e frutto di un enorme impegno didattico e tecnologico.

La parte pratica del laboratorio conduceva il pubblico a contatto con  esperimenti di  chimica con le palle di fibra di Posidonia, e con l’osservazione al microscopio dei sorprendenti organismi unicellulari che costituiscono una gran parte delle sabbia delle nostre spiagge, i foraminiferi.

Che ne pensate?

Inutile negarlo: Angela ci ha affascinati. La semplicità con cui ci ha descritto le sue ricerche è stata tale che ci abbiamo messo un po’ a capire quanto siano rivoluzionarie. E le opportunità che possono derivare dall’uso intelligente e responsabile delle risorse marine sono solo all’inizio. Con il suo sorriso pacato ci ha descritto alcune altre applicazioni possibili degli enzimi prodotti dagli organismi marini, ognuna delle quali ha il sapore della rivoluzione tecnologica che aspetta il suo turno per uscire dal laboratorio.

La descrizione dell’ambiente di lavoro poi è una storia a se stante: un laboratorio marino dove non ci sono più vasche per la conservazione degli animali, perchè non è il caso di rinchiudere e deteriorare organismi marini che sono disponibili nel loro ambiente a distanza di un tuffo nella baia.

deltaplano gommone

Insomma, ci siamo convinti che il centro valga una visita diretta. Anche se ci separano tanti chilometri stiamo seriamente pensando ad organizzare un tour molto speciale che tocchi anche Capo Granitola. Potrebbe interessarti? Se hai letto fino a qui probabilmente l’argomento interessa molto, quindi lasciaci un commento qui sotto, scrivendoci anche se in linea di massima avresti interesse  per una visita così speciale!

Marcello Morchio

Festival della Scienza – La Robotica per la Vita

English Version

Venerdì 30 Ottobre si è svolta l’ultima visita organizzata da TalenTour nell’ambito del programma del Festival della Scienza:
Festival della Scienza

davidSiamo stati accolti da David Corsini, fondatore di Telerobot Labs, che anche questa volta è riuscito, con la sua grande passione per il suo lavoro, a tenere viva l’attenzione dei 18 partecipanti al tour per 90 minuti filati.

L’argomento principale di questa visita è stata la robotica applicata al campo biomedicale per scopi diagnostici, chirurgici e riabilitativi.

Innanzi tutto David ha spiegato che il robot non deve essere visto solo come l’umanoide dell’immaginario collettivo, ma bensì come una macchina a supporto delle attività umane per garantire maggior precisione e per ridurre il rischio di errori. Ha poi illustrato le problematiche e le sfide che vengono affrontate con un’occhio verso il futuro, chiarendo l’importanza di una stretta cooperazione tra chi fa industria e chi fa ricerca. Non deve esserci competizione, ma collaborazione

tlrbtlbs2Abbiamo avuto la possibilità di vedere in azione un robot che è in grado di ripetere con la massima precisione i movimenti del braccio sano e, sfruttando il meccanismo dei neuroni specchio (qui un’intervista al prof. Giacomo Rizzolatti scopritore dei neuroni specchio), è utilizzato per la riabilitazione.

David ci ha poi mostrato con (giusto) orgoglio FEX (Fingers Extending eXoskeleton), fexun guanto esoscheletrico sviluppato da Telerobots Labs per la riabilitazione della mano in pazienti colpiti da ictus, e al quale ora stanno lavorando per rendere il suo ausilio adattativo alla riposta muscolare e nervosa del paziente.

Si è poi parlato del metodo che usa Telerobot Lab per arrivare a proporre e realizzare soluzioni, ogni cliente ha un suo problema e richiede la sua soluzione personalizzata.

Insomma 90 minuti, animati anche dalle diverse domande interessantissime da parte di un pubblico appassionato e curioso, che si sono conclusi con un brindisi ed una fetta di focaccia!!Grazie David!!

Luca Magnanelli

 

SCIENCE FESTIVAL IN GENOA – A SPECIAL EVENT OVER THE REAL

Versione Italiana

Tuesday, October 27, it took place the first of the visits organized by TalentTour fot the Scienza Festival in Genoca:
Festival della Scienza

ETT staff welcomed us in the beautiful hall of Villa Fieschi in Sestri Ponente (Genoa) to take us on a wonderful journey through a century of industrial innovation in our city.

One hundred years ago, at the beginning of the Great War, Ansaldo Aeronautical Establishment was in this area of Genoa and here theshipwrights and carpenters of the navy built the first airplanes, made of wood and canvas as boats

A F1_aereiAfter the war, the factory was converted. It was the era of the great ocean liners and workers adapted their skills to a new production,building furniture and decorations for the big ships.
The shipbuilding industry was changing: the hulls were made of metal; the German and the English workers were much more competent of these new technologies.

But in the thirties, in the Ansaldo Shipyards, the gap in knowledge and technique had already been filled.
The Rex, the most innovative ship in that time, was born few hundred meters from Villa Fieschi.
The fluid dynamics of trout was studied to design the keel. It was the first big ship with air conditioning on board. This and other dozens ofinnovations made the Rex the most futuristic ship for its time.
The Rex was the most innovative ship, but also the fastest one. It broke the record in transatlantic crossing and grabbed the blue ribbon to the Germans. In a few years, Genoese workers achieved excellence in design and manufacture
.

A F2_RexThe time journey comes to the present. Even today (as yesterday) every innovation, even the most technological one, brings with itself achange and a community transformation, as the multidisciplinary team of ETT, a company founded in 2000 in Sestri Ponente.
In recent years this reality has grown and has been able to transform, holding together different techniques and knowledge and finding a balance between what they can do and what they dream to be able to do.

Today ETT is a leader in the Digital Heritage arena and provides high technology services and systems to the market both in Italy and abroad.

A FETT

During the visit ETT staff showed, for example, how Italian cultural heritage can be promoted, turning a simple visit to a museum in an authentic multi-sensory experience.
The participants had the opportunity to see innovative products designed for museums and exhibitions
.

But ETT is very active also in Smart Tourism and Smart Interactive Learning areas, designing applications based on modern technologies like Augmented Reality (AR) and Virtual Reality (VR).
Then during the visit everyone was able to enjoy immersive experiences using devices or wearing 3D viewers such as Google Glass, andSamsung Gear Oculus Rift VR.

The tour lasted about two hours and was really a success.
Let us quote some significant moments, hoping to receive you as our guests very soon
:

 

Giancarlo Gaimari

FESTIVAL DELLA SCIENZA – UN EVENTO SPECIALE OLTRE IL REALE

English version

Martedì 27 ottobre si è svolta la prima delle visite organizzate da TalenTour nell’ambito del programma del Festival della Scienza:
Festival della Scienza

Lo staff di ETT ci ha accolto nello splendido salone di Villa Fieschi a Sestri Ponente per farci fare un meraviglioso viaggio nel tempo attraverso un secolo di innovazione industriale nella nostra città.

Cento anni fa, all’inizio della Grande Guerra, in questa zona di Genova c’era lo Stabilimento Aeronautico Ansaldo, dove si costruivano i primi aeroplani, fatti di legno e di tela come le imbarcazioni. A costruirli c’erano i maestri d’ascia e i carpentieri della marineria.

A F1_aereiFinita la guerra, lo stabilimento fu riconvertito. Era l’epoca dei grandi transatlantici e i lavoratori adattarono le loro competenze ad una nuova produzione, costruirono mobilio e arredamenti per quelle grandi navi.
La cantieristica navale stava cambiando, gli scafi erano costruiti sempre più in metallo, e su queste nuove tecnologie Tedeschi e Inglesi erano molto avanti.

Ma negli anni trenta, nei Cantieri Navali Ansaldo, il gap di saperi e tecnica era già stato colmato.
A poche centinaia di metri da Villa Fieschi, nasceva il Rex, la nave più innovativa dei suoi tempi.
Per progettarne la chiglia si era studiata la fluidodinamica delle trote. Era la prima grande nave con aria condizionata a bordo. Questa e altre decine di innovazioni la rendevano una nave avveniristica per i suoi tempi. Il Rex fu la nave più innovativa, ma anche la più veloce. Battè il record nella traversata transatlantica e strappò il nastro azzurro ai tedeschi. In pochi anni i lavoratori genovesi seppero colmare il gap e raggiungere un’eccellenza di progettazione e produzione.

A F2_RexIl viaggio nel tempo arriva al presente. Anche oggi (come ieri) ogni innovazione, anche la più tecnologica, porta con sé un cambiamento che ci parla di persone e di comunità che si trasformano, come il team multidisciplinare di ETT, azienda nata nel 2000 a Sestri Ponente.
In questi anni questa realtà è cresciuta e si è saputa trasformare, tenendo insieme tecniche e saperi diversi e trovando un equilibrio tra ciò che si sa fare e quello che si sogna di poter fare.

Oggi ETT è leader nel settore del Digital Heritage e fornisce servizi e sistemi a elevato contenuto tecnologico sia in Italia sia all’estero.

A FETT

Durante la visita lo staff di ETT ha dimostrato, per esempio, come si può valorizzare il nostro patrimonio culturale, trasformando una semplice visita al museo in un’autentica esperienza multisensoriale.
I partecipanti hanno avuto modo di vedere prodotti innovativi progettati per musei e per mostre.

Ma ETT è anche attiva nei settori dello Smart Tourism e dell’Interactive Learning, progettando applicazioni basate su moderne tecnologie come la Realtà Aumentata e la Realtà Virtuale.
Durante la visita quindi tutti hanno potuto fare esperienze immersive usando dispositivi o indossando visori 3D come Google Glass, Oculus Rift e Samsung Gear VR.

Il tour è durato circa due ore, riscuotendo molto successo tra il pubblico.

Ne riportiamo alcuni momenti significativi, sperando di avervi presto come nostri ospiti:

 

Giancarlo Gaimari

Futuro Prossimo e TalenTour per orientamento e formazione

Stimolare la crescita tramite l’incontro con imprese ed organizzazioni di eccellenza: questa è la missione di TalenTour e Lunedì 27 Ottobre abbiamo avuto l’onore di essere noi stessi a presentarci al gruppo di studenti selezionati per l’iniziativa Futuro Prossimo.

logo-futuro-prossimo

Abbiamo condiviso la sessione dal titolo “Alla scoperta del mondo delle imprese” con Enrico Botte, Presidente dei Giovani Industriali di Genova e direttore del Gruppo FOS, affiancando all’esperienza personale di un giovane imprenditore i “momenti magici”  delle nostre visite e la nostra storia personale.

Ecco le slides presentate durante la conferenza
Ecco le slides presentate durante la conferenza

Filo conduttore della chiacchierata, moderata da Vincenzo Guarnieri, lo spirito di iniziativa per costruirsi la strada verso il futuro, adattandosi e creando le opportunità  di crescita a 20 come a 50 anni.

 

 

TalenTour si presenta al Festival della Scienza!

Sono incominciati venerdì 23 gli incontri e gli eventi di TalenTour nell’ambito del Festival della Scienza!

Nel primo appuntamento raccontiamo la nostra  esperienza con le visite di impresa, coadiuvati dall’eccellenza italiana in questo campo: il Professor Riccardo Beltramo del Dipartimento di Management dell’Università di Torino.

Ecco la presentazione che abbiamo condiviso con il pubblico.

Conferenza 23 Ottobre - Cover

Continue reading TalenTour si presenta al Festival della Scienza!

23, 27 e 30 Ottobre: TalenTour al Festival della Scienza 2015

La missione di TalenTour è dare stimoli positivi tramite visite di impresa, creando occasioni di incontro tra aziende protagoniste dell’eccellenza e dell’innovazione ed un pubblico curioso e motivato, come il pubblico del Festiva della Scienza!

Nel programma del Festival siamo protagonisti di due eventi, distribuiti su tre giorni. Ecco i riferimenti per prenotare e le indicazioni per raggiungere gli eventi:


Incontrare Imprese, Stimolare la Crescita

Conferenza, Venerdì 23 Ottobre, ore 17 Biblioteca Berio, Via del Seminario 16 Genova Centro.

Per prenotare la conferenza usate il pulsante qui sotto per andare direttamente alla pagina del programma

Programma del Festival

Racconteremo quello che abbiamo fatto nel primo anno di attività, e di come le visite di Impresa siano una opportunità importante per il pubblico e per le aziende ed intendiamo farlo nel modo diretto e coinvolgente che caratterizza gli eventi di TalenTour!

Festival della Scienza e TalenTour

Saranno con noi  Il Prof. Riccardo Beltramo e la Dott.ssa Beatrice Pairotti,  del Dipartimento di Economia dell’Univestità di Torino, protagonisti delle iniziative di visita di Impresa  Destinazione Impresa e Made In Piemonte.

Qui sotto la mappa per raggiungere la conferenza, partendo da Piazza De Ferrari.


TalenTour in ETT ed in TelerobotLabs

Visite Speciali.
ETT: Martedì 27 Ottobre, ore 17, Palazzo Fieschi Via Sestri 34, Genova Sestri Ponente
TelerobotLabs: Venerdì 30 Ottobre, ore 17, Via Buccari 9, Genova Sestri Ponente

Per prenotare le visite speciali usate il pulsante qui sotto per andare direttamente alla pagina giusta del

Programma del Festival

 

ETT Leap MotionDurante il Festival della Scienza incontreremo due realtà genovesi di eccellenza e innovazione, ETT e Telerobot Labs. ll gruppo di visitatori diventerà protagonista di una esperienza stimolante, con un viaggio che toccherà aspetti di tecnologia avanzata nella realtà virtuale e nella robotica ma che sarà prima di tutto un viaggio nella passione e nel talento.

spiega1Le due aziende sono state già meta di incontri e visite speciali durante il 2015. Qui sotto i links per ritrovarle negli archivi di TalenTour!

Archivio: ETT

Archivio: TelerobotLabs

 

 

Qui sotto la mappa per raggiungere Palazzo Fieschi, sede della visita di ETT:

Qui sotto la mappa per raggiungere Via Buccari 9, sede della visita di TelerobotLabs: