Archivio: Hi.Kari

TELECOM ITALIA – JOINT OPEN LAB A TORINO

English Version

A ottobre TalenTour ha organizzato un workshop presso i Joint Open Lab (JOL) ospitati all’interno del Politecnico di Torino.

I Joint Open Lab (JOL) sono laboratori di ricerca e innovazione creati all’interno di cinque poli universitari italiani: Università di Trento, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Università di Catania.

I JOL sono veri e propri laboratori congiunti interdisciplinari in grado di generare idee, soluzioni e nuovo valore su obiettivi di ricerca e innovazione condivisi in specifici campi d’interesse scientifico e tecnologico.

L’iniziativa di Telecom Italia nasce dai concetti di Open Innovation e Co-sviluppo e consiste nell’aggregazione intorno ad uno stesso nucleo di competenze innovative:
http://www.telecomitalia.com/tit/it/innovazione/i-luoghi-della-ricerca/joint-open-labs.html

I JOL di Torino sono quattro:

  • MobiLAB (Mobile Social Applications Lab),
  • CRAB (Cloud Robotics),
  • SWARM (Beyond the Internet of Things),
  • VISIBLE (Computer Vision).

TalenTour ha incontrato MobiLAB, il JOL focalizzato sui servizi mobili rivolti al mondo social (social media, social reading, etc.), allo scopo di identificare potenziali partner tecnologici di Telecom Italia.

LOGO MOBILAB

Al workshop hanno partecipato:

FOTO DI GRUPPO

Durante l’introduzione dell’incontro Marco Marengo ha precisato che il focus del suo laboratorio include sia il design sia la prototipazione di servizi mobili, ovvero l’intero processo di realizzazione di tali servizi, a partire dalla progettazione delle interfacce utente fino alla pubblicazione di tali servizi sul web o sugli application store.
I principali temi sono: social media, social reading e content curation, e-Government/Social Democracy, mobile social network, ergonomia delle applicazioni mobili, attività didattica congiunta.

FOTO DELLA PRESENTAZIONE

Successivamente Telecom Italia ha presentato il progetto ARTES, piattaforma a supporto dello sviluppo di applicazioni in Realtà Aumentata (AR) su dispositivi mobili, smartphone o tablet, sia in ambiente Android che iOs:

Augmented Reality Vademecum 2015 v2

Le applicazioni in AR che si possono sviluppare grazie alla piattaforma ARTES sono molteplici.
Ne sono state presentate solo alcune tra quelle implementate da JOL MobiLAB: Editoria+ App, Open Air Lab, Pigna, Tino, Expo+, Villa Reale di Monza.

La discussione tra i partecipanti è stata molto interessante e ha sfiorato aspetti tecnici e di mercato.

Si è parlato di come lo sviluppo nel settore di AR sia un mondo in divenire, dove i grandi player a livello mondiale possono condizionare fortemente le politiche di sviluppo.

È quindi emerso che Telecom Italia è molto interessata a identificare content provider e partner tecnologici in questa area con cui avviare una positiva collaborazione

JOL MobiLab potrebbe essere un luogo dove le idee, la ricerca e lo sviluppo di prototipi delineano il futuro.

Riportiamo il commento del nostro advisor, Roberto Gerli (architetto esperto di realtà virtuale, con esperienze significative in Giappone e negli Stati Uniti):
“Non è una novità che Telecom Italia, sponsor di Genova 2021, voglia investire sulla città e sul territorio ligure.
L’invito è esteso a tutte le realtà locali che vogliano investire sulla città e lavorare assieme per definire e costruire una infrastruttura utile a valorizzare l’immenso patrimonio socio-culturale che Genova e tutta l’Italia hanno il dovere di salvaguardare.
Questa è una grande opportunità. La Realtà Aumentata (come la Realtà Virtuale) saranno la prossima grande rivoluzione dopo l’invenzione dello smartphone.
Grazie a Telecom Italia, ETT, TalenTour e Genova 2021 per crederci.”

TalenTour seguirà gli sviluppi del workshop e organizzerà nuovi eventi presso i JOL di Torino nei prossimi mesi.

Giancarlo Gaimari